02 36.54.76.83 novaria@novaria.info

Laboratori di biosicurezza

Il controllo del rischio biologico (biohazardsicurezza microbiologica, biosicurezza, sicurezza biologica) interessa molti settori della ricerca biologica, delle biotecnologie, della sanità ed è un requisito importante in molte applicazioni industriali.

laboratori di contenimento fisico (PCL, Phisical Containment Level, anche denominati BSL, BL, P), o laboratori di biosicurezza mantenuti in costante pressione negativa rispetto ai locali circostanti, rappresentano la soluzione ideale, oltre che per tutte le attività a rischio biologico, anche per il contenimento del rischio chimico, come nel caso dei reparti UFA (Unità ricostituzione Farmaci Antiblastici, UMaCA, unità manipolazione farmaci chemioterapici antiblastici) e di alcuni locali di Anatomia Patologica per il controllo della contaminazione da Formaldeide, o di Endoscopia, per prevenire la dispersione nell’aria di Glutaraldeide.

  • Laboratori di contenimento biologico (PCL3 e PCL4) per microbiologia, virologia e biotecnologie
  • Reparti isolamento pazienti infettivi
  • Reparti di terapia genica
  • Unità di ricostituzione e di trattamento farmaci chemioterapici antiblastici (UFA, UMaCA)
  • Sale settorie a contenimento biologico

La qualità dei materiali e delle macchine utilizzate e l’attenzione al particolare, sia in fase di progettazione che di realizzazione, rendono i laboratori di sicurezza biologica NOVARIA TECNOLOGIE una soluzione sicura e affidabile nel tempo, di semplice gestione e manutenzione, conforme alle normative vigenti.